Navigazione veloce

Costruire un futuro di pace

Luce della Pace – Como – S.Abbondio 16. 12.2017

Anche quest’anno siamo stati convocati da un segno piccolo e fragile, una fiammella accesa in Betlemme. Questa fiammella nella sua piccolezza è segno della luce di Cristo che illumina la storia e tutte le nostre vite. Ricordiamo le parole di Gesù che Luca, nel suo vangelo riferisce:” Sono venuto a portare il fuoco sulla terra; e come vorrei che fosse già acceso”.Questo fuoco è il fuoco dello Spirito, della creazione nuova.

Il  tema della giornata della Pace del 1° gennaio 2018 è:” Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”.

Il Papa nel suo messaggio a questo proposito dice:” Tutti gli elementi di cui dispone la comunità internazionale indicano che le migrazioni globali continueranno a segnare il nostro futuro. Alcuni le considerano una minaccia. Io invece, vi invito a guardarle con uno sguardo carico di fiducia, come opportunità per costruire un futuro di pace”.

Mantenere la luce accesa ci fa ricordare che la Pace esige attenzione e vigilanza, affinché non si spenga nell’animo delle persone. Questa luce, accesa nella grotta di Betlemme, illumini ogni giorno il nostro cammino, le nostre azioni, i nostri pensieri, le nostre relazioni.

La Comunità Masci ha portato la Luce di Betlemme a Como; dopo una veglia di attesa con la partecipazione dei gruppi scout dell’Agesci, la Luce è stata distribuita ai presenti.
  • Condividi questo post su Facebook

2 commenti »

  1. Anche a Roma abbiamo acceso la Luce della Pace e pregato idealmente anche con voi. Buona strada

Lascia un commento